Piazza 15 Martiri (Madonna della pace) , 00020 AGOSTA(RM)     |     cmaniene@pec.it     |     0774.829201/02

Legge 18: deliberato lo stanziamento di 650.000 Euro per i privati nella Valle dell’Aniene

News

Domenica 24 Novembre 2019

Legge 18: deliberato lo stanziamento di 650.000 Euro per i privati nella Valle dell’Aniene

Romanzi: "Coraggio e sensibilità per rilanciare il territorio"

- A cura di Agenzia Eventi

Grandi notizie per la Valle dell’Aniene: è stato infatti deliberato lo stanziamento di ben 650.000 Euro a beneficio delle imprese operanti sul territorio, il tutto a fondo perduto.
L’intervento, attuato su proposta dell’Assessore per lo Sviluppo economico, Commercio e Artigianato, Start up, Lazio Creativo e Innovazione, rientra nell’ambito della Legge regionale 07 novembre 2007, n. 18 “Programma straordinario di interventi urgenti nella Provincia di Roma per la tutela e lo sviluppo socio-economico e occupazionale della Valle dell'Aniene“.
Le risorse disponibili sono quantificate in 150.000 euro per l’anno 2019 e 250.000 per ciascuna annualità 2020 e 2021, con finalità di “sostegno alle imprese che operano nella Valle dell’Aniene per lo sviluppo, la riconversione, l’ammodernamento strutturale, tecnologico e gestionale delle attività produttive esistenti, nonché incentivi alla nascita di nuove imprese“.
Le procedure di evidenza pubblica sono state affidate alla Comunità Montana dell’Aniene, che, a titolo non oneroso e previa apposita convenzione con la Regione Lazio si occuperà della gestione degli aspetti burocratici.
Soddisfatto, il Presidente della X Comunità Montana dell’Aniene Luciano Romanzi ha dichiarato sui social: “Ancora una buona notizia per la valle dell’Aniene: la Giunta Regionale ha deliberato lo stanziamento di 650.000,00 euro in tre annualità a favore della Comunità Montana dell’Aniene per iniziative private previste dalla legge regionale n 18 del 2007. Ringraziamo il Presidente e la Giunta per la sensibilità da anni mostrata nei confronti di territori svantaggiati dove solo il coraggio e la disponibilità potranno invertire questa tendenza e ridare fiducia e slancio all’economia ” 

Valuta la pagina - stampa