Piazza 15 Martiri (Madonna della pace) , 00020 AGOSTA(RM)     |     cmaniene@pec.it     |     0774.829201/02

Continua la lotta sul caro pedaggi, i rappresentanti di Lazio e Abruzzo incontrano il Ministro dei Trasporti Paola de Micheli

News

Mercoledì 23 Ottobre 2019

Continua la lotta sul caro pedaggi, i rappresentanti di Lazio e Abruzzo incontrano il Ministro dei Trasporti Paola de Micheli

Romanzi: "auspichiamo un blocco degli aumenti e una riduzione dei pedaggi"

- A cura di Agenzia Eventi

Prosegue la protesta contro l'aumento dei pedaggi A24 e A25: a seguito dell'incontro con il Ministro dei trasporti Paola de Micheli,

i rappresentanti di Lazio e Abruzzo hanno diramato il seguente comunicato stampa:

"Comunicato stampa del 21.10.2019

I Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il “caro
pedaggi-sicurezza A24/A25”, all’esito dell’incontro avvenuto con il Ministro dei Trasporti
On.le Paola De Micheli, comunicano di aver reiterato le richieste più volte avanzate al
Mit insistendo per una soluzione definitiva e strutturale del problema che porti,
nell’immediato, all’eliminazione del rischio dell’aumento delle tariffe dal prossimo 01
Dicembre. Il Ministro, nel condividere tali obiettivi, si è impegnata a riconvocare i Sindaci
e gli Amministratori prima del 30 Novembre per condividere il percorso amministrativo
comune che dovrà portare al raggiungimento della soluzione strutturale che porti al
blocco definitivo degli aumenti della tariffa e alla velocizzazione degli interventi per la
messa in sicurezza dell’intera tratta autostradale. Nel frattempo, il Ministero provvederà
all’inoltro delle precisazioni richieste dall’UE sul PEF trasmesso nel mese di Settembre e
alla convocazione del Concessionario Strada dei Parchi.
I Sindaci e gli Amministratori, fiduciosi della disponibilità manifestata dal Ministro, in
attesa di essere riconvocati, mantengono alta la guardia e vigilano sull’operato del Mit,
per l’unico obiettivo che anima il loro operato: la difesa e la tutela dei cittadini e territori che rappresentano." 

La X Comunità Montana dell’Aniene per mezzo del Presidente Romanzi esprime l’auspicio di una soluzione strutturale e definitiva non solo con il blocco degli aumenti ma con la riduzione dei pedaggi autostradali, per favorire la frequenza degli automobilisti da e per Roma dalla Valle dell’Aniene e in tutti i territori laziali e abruzzesi raggiunti dalle autostrade A24 e A25. 

Naturalmente si auspica la messa in sicurezza con i lavori previsti in seguito al terremoto e l’istituzione di un tavolo istituzionale che includa la condivisione delle iniziative intraprese.

Valuta la pagina - stampa