Piazza 15 Martiri (Madonna della pace) , 00020 AGOSTA(RM)     |     cmaniene@pec.it     |     0774.829201/02

Nuovo tracciato per il Sentiero Coleman

News

Lunedì 01 Febbraio 2016

di Passacantilli Eleonora

La rete dei sentieri del Parco dei Monti Lucretili da oggi (Gennaio 2016) si è arricchita di un nuovo bel tratto, permettendo agli escursionisti di esplorare una parte del territorio molto suggestivo e ricco d'acqua.

Dopo quasi quattro mesi di impegnativo ed ottimo lavoro sul campo gli Operai, affiancati dai Guardiaparco, hanno concluso i lavori di apertura e segnatura di una nuova proposta per il trekking a tappe del Sentiero Coleman, itinerario di 6/7 tappe che permette di scoprire l'intero fianco destro della suggestiva Val d'Aniene, camminando tra Riserve e Parchi Naturali Regionali di elevata naturalità.

La tappa interessata è quella che collegava Licenza a Riofreddo e che adesso diventerà la tappa Licenza-Cineto Romano. 'Finalmente dopo mesi di lavoro è stato rinnovato ed abbellito con una nuova tappa il sentiero Coleman - dichiara Luciano Romanzi, Presidente della X Comunità Montana dell'Aniene - un sentiero già esistente dedicato al pittore paesaggista Enrico Coleman, innamorato di questi territori. Si arricchisce così la rete sentieristica della Val d'Aniene, un percorso quest'ultimo di collegamento tra i Parchi regionali Lucretili e Simbruini, tra Tivoli e Subiaco, di interesse naturalistico, culturale e spirituale che va ad aggiungersi al cammino di San Benedetto, a quello della Via dei Lupi, nonché alla nutrita rete di sentieri già esistente che affascina annualmente numerosi visitatori della Valle con tante e variegate proposte. È nostro interesse, - continua Romanzi ' e delle comunità locali, continuare a lavorare per l'abbellimento e valorizzazione del territorio perché si registrino sempre maggiori presenze di turisti.'

Questo per valorizzare un paese poco fuori dal Parco che non poteva rimanere fuori dal trekking, visto che il Coleman Pittore, la Cineto della fine dell'Ottocento (antica Scarpa) l'aveva riportata su almeno quattro sue opere paesaggiste. 'Il valore alto di questo itinerario a tappe ' dichiara Amedeo Latini, Sindaco di Cineto Romano - e che fà profondamente riflettere è proprio la sensibilità artistica del personaggio Coleman per questi luoghi a non molti passi da Roma. Questo signore di fine '800, amante della pittura e del camminare, e ammaliato dalla Val d'Aniene nel suo insieme, ha riprodotto in diverse tele e taccuini scorci, borghi e panorami che incontrava e andava scoprendo nelle sue ripetute visite in valle.

In quest'opera di restauro della storia del territorio ne ha beneficiato anche il collegamento pedestre tra Cineto Romano e Riofreddo, antica mulattiera carrettabile breve che collegava i due paesi e che ha rivisto la "luce" dopo un enorme lavoro di potatura.

Ad abbellire l'intero tratto verrà posizionata entro breve la paleria con frecce in legno della segnaletica CAI, creata dalla falegnameria del Parco dei Monti Simbruini, ed allestito un ponte per un più comodo attraversamento del Torrente RioScuro, ricco di magnifici salti d'acqua 'Il sentiero dedicato a Enrico Coleman è senza dubbio ' dichiara Laura Rinaldi, Direttrice del Parco - il più famoso di tutta la rete sentieristica del Parco dei Monti Lucretili. Lungo più di 100 Km, collega la nostra area protetta con quella dei Monti Simbruini. Un interessante 'corridoio' tra le due più vaste della regione Lazio.

Dopo l'impegnativo intervento di ripristino gli amanti del trekking potranno attraversare il cuore del Parco e godere di un ambiente suggestivo, ricco d'acqua ed ammirare le orchidee tanto care al Coleman.

Il percorso, che si snoda da ovest verso est, nei pressi del Lago Fraturno e delle rovine di Castel del Lago si separa alla Via dei Lupi, dopo averne condiviso un buon tratto.

Oltre a regalarci sempre nuove emozioni, il sentiero offre all'escursionista una visione più ampia e continua del nostro territorio superando quei confini amministrativi definiti dall'uomo ma non certo dalla natura.'
Valuta la pagina - stampa