«

»

feb 18 2017

Stampa Articolo

X Comunità Montana dell’Aniene, il contratto di fiume si appresta a diventare una realtà

Di Emanuele Proietti

Continuano gli incontri dell’Ente Montano guidato da Luciano Romanzi per arrivare al più presto alla definizione e conseguentemente alla concretizzazione del contratto di Fiume (strumento di programmazione strategica e negoziata che persegue la tutela, la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali unitamente alla salvaguardia dal rischio idraulico, contribuendo allo sviluppo locale) per i territori del bacino dell’Aniene. Proprio nella giornata di oggi venerdì 17 febbraio nella sede della CGIL a Roma est il Presidente Romanzi ha incontrato, oltre ovviamente al Segretario della CGIL Luigi Cocumazzo, molti rappresentanti di Comuni e municipi, soggetti privati, per la Regione Lazio era presente Cristiana Avenali, in merito al contratto di fiume, “strumento indispensabile per lo sviluppo culturale ambientale e turistico della Valle dell’Aniene” ha dichiarato Romanzi. “Ma soprattutto strumento imprescindibile attraverso il quale tutelare il nostro bellissimo ambiente, e di controllo per la salubrità delle nostre acque. L’acqua bene sempre più prezioso e raro del quale purtroppo non sempre ha avuto la giusta attenzione che merita dalle istituzioni come possibile volano dello sviluppo locale. Non sempre chi ha goduto del privilegio di attingere a questo oro blu che nasce e scende a Valle del nostro territorio per raggiungere la Capitale e molte zone limitrofe, ha dato in cambio quanto ci si aspetterebbe”, ha in fine detto il Presidente.

 

Dettagli sull'autore

Sonia

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/x-comunita-montana-dellaniene-il-contratto-di-fiume-si-appresta-a-diventare-una-realta/