Stampa Pagina

Miele (PAT – Prodotti Agroalimentari Tradizionali)

Altra realtà produttiva è quella relativa all’apicoltura che, per la ricchezza della vegetazione spontanea, offre prodotti di elevata qualità, presentando numerose tipologie di miele, come:

Miele di castagno

Miele di castagno è intensamente profumato, balsamico di sapore forte e un pò tannico con retrogusto amaro.
E’ consigliato per gli sportivi grandi camminatori perché ricco di sali minerali, è decongestionante per il fegato e aiuta l’assimilazione del calcio.
La produzione avviene in zone incontaminate all’interno dei castagneti.

Miele di Eucalyptus è un miele indicato per i raffreddori, è espettorante, depurativo, indicato nella cura delle infiammazioni delle vie respiratorie. In cucina è usato nella preparazione di salse all’agrodolce.
La cristallizzazione avviene in massa compatta, con cristalli medi che si sciolgono facilmente nelle tisane e nel latte caldo.

Miele di melata (miele di bosco), miele dal sapore forte di vegetale fresco, di zucchero caramellato.
Chi fa sport volentieri consuma miele di melata, prima durante e dopo la competizione, infatti fortifica i muscoli, aumenta la resistenza e favorisce il recupero. E’ un concentrato di Sali minerali. 100 grammi di miele apportano subito dopo l’ingestione 300 calorie immediatamente disponibili, senza necessità di preventiva digestione.
La produzione in ambienti incontaminati, caratterizza un prodotto di alta qualità, integrità, salubrità e naturalezza.

Miele di mille fiori è un miele di produzione artigianale, naturale al 100% e non sottoposto ad alcun trattamento termico di conservazione. Tale miele viene da alveari collocati dove la flora è ancora spontanea e lontana da qualsiasi fonte di inquinamento. Raccolto ad una quota tra gli 800 e i 1000 metri di altitudine è un miele ricco di virtù terapeutiche, proprio perché deriva da molte specie di fiori, è nutriente e di elevate qualità dietetiche ed energetiche.

Miele di Santoreggia

Miele di Santoreggia. La santoreggia è una pianta gradevolmente aromatica e viene usata sia in cucina come condimento sia in erboristeria come carminativo (ostacola e rimuove il ristagno di gas intestinali). La santoreggia ha goduto sin dall’antichità fama di afrodisiaco, tanto che il nome santureja, significa erba del satiro.
La medicina moderna ha confermato questa tradizione, riconoscendo alla santoreggia la proprietà di stimolare le funzioni cerebrali e fisiche in chi ne fa uso.
Il miele di santoreggia è considerato ancor oggi quindi afrodisiaco, stimolante dell’intelletto e delle cortico- surrenali.

Miele di Acacia, è un miele molto delicato che piace un pò a tutti, ottimo sia come miele da tavola che come dolcificante. Infatti si diluisce velocemente nei liquidi e non ne altera il gusto. Si presta a dolcificare lo yogurt, le tisane, il latte, il thè. Nei formaggi, invece, ha un po’ di difficoltà a trovare il compagno giusto. Può essere utile a preparare dei piatti in cui esso è ingrediente assieme ad un formaggio delicato (es.: caprino fresco, robiola, ecc.) ai quali si aggiungono altri ingredienti come, ad esempio, l’erba cipollina e/o il peperoncino.

Miele di Tiglio. Il miele di tiglio non è un miele facile. Accomuna moltissimi intenditori e appassionati ma non è facile da trattare. Ha un aroma medicinale che ricorda il l’intenso profumo dei fiori per cui il primo utilizzo è tal quale per chi ama questa essenza. Poi si abbina bene, naturalmente, alla tisana di fiori e/o foglie di tiglio. In cucina mostra tutta la sua ritrosia e si abbina stupendamente solo con i formaggi erborinati, come ad esempio il Gorgonzola.

Pappa Reale

Pappa Reale Italiana
La Pappa Reale costituisce l’unico alimento dell’Ape Regina. Essa è prodotta dalle ghiandole faringee delle api operaie. Si presenta sotto forma gelatinosa di colore bianco avorio, di sapore leggermente aspro. La Pappa Reale ha una composizione che non trova altri riscontri in natura perché estremamente ricca di sostanze che favoriscono l’accrescimento infatti l’ape regina nei primi 5 giorni di vita aumenta il proprio peso di ben 1800 volte. Inoltre a differenza dell’ape operaia che nel periodo del raccolto vive al massimo 45 giorni, l’ape regina nutrita esclusivamente a pappa reale, vive fino a 5 anni e depone fino a 2.500 uova al giorno.
La pappa reale agisce come riequilibratore sull’apparato nervoso e, a livello ghiandolare stimola gli organi emopoietici alla formazione di globuli rossi; agisce inoltre positivamente sull’apparato digerente con stimolazione dell’appetito, e nelle turbe digestive di tipo funzionale. Agisce anche come tonico – ricostituente a livello generale per persone debilitate e per la sua azione rivitalizzante cellulare, la pappa reale trova il suo impiego elettivo nella terza età.
La dose giornaliera consigliata varia da 50 mg a 0,5 g (quantità contenuta nel cucchiaino dosatore) ripetuta per almeno 30 giorni. E’ stato provato che la migliore maniera di assumerla consiste nel mescolarla al miele e lasciarla sciogliere sotto la lingua. Si consiglia di consumarla il mattino a digiuno. La pappa reale va conservata in frigo, al riparo dalla luce, ad una temperatura di +2/3°C

La Propoli. Le api raccolgono la propoli sulle gemme delle piante e la utilizzano come disinfettante naturale per sterilizzare l’alveare, per chiudere eventuali fiori all’interno dell’arnia e per mummificare i capi morti di invasori che non riescono a portare fuori dell’alveare. Da sempre è stata usata dall’uomo come antibiotico naturale.
La posizione dei nostri apiari, in zone incontaminate, ci permette di raccogliere propoli di ottima qualità ricca di tutti gli elementi che la rendono preziosa e ricercata.

Produttori e rivenditori:

Azienda agricola l’Ape Operaia, di Barbara Alivernini – via Sublacense 72 00020 Agosta (Rm) – Contrada Pozziglio snc 00028 Subiaco (RM). Tel./Fax 0774/822125 Cell 347/7758734. a.operaia@gmail.com Azienda agricola a conduzione familiare e ad indirizzo biologico specializzata nell’apicoltura. Vanta una produzione di numerosi mieli: Acacia, Tiglio, Castagno, Melata, Millefiori, pappa reale, propoli, ecc. Nella fattoria vengono coltivati frutti di bosco, ulivi e piante da frutto. Allevamento di galline, oche, anatre, tacchini, asini amiatini, caprette e pecore. Nel contesto dell’azienda agricola, l’esperienza degli operatori viene messa a disposizione di gruppi scolastici e non, per trasmettere conoscenze, saperi ed emozioni. Nasce così la Fattoria Educativa. Maggiori info su: www.apeoperaia.com

Apicoltura Miele D’Autore di Locicero Alessio, laboratorio via Risorgimento 1 – 00020 Vallepietra (Roma). Info: mieledautore@fastwebnet.it Tel.: 333/7051774. È un’azienda agricola a conduzione familiare che, partendo da una nuova concezione dell’ambiente e dell’agricoltura, mira ad un prodotto di alta qualità con caratteristiche di integrità, salubrità e naturalezza. L’attività si svolge tutto l’anno utilizzando la tecnica del nomadismo, selezionando ambienti integri all’interno delle aree protette del Lazio. Per questo motivo ha ottenuto dall’ARP (Agenzia Regionale Parchi) l’autorizzazione all’uso del marchio di qualità “Natura in campo per i prodotti dei parchi del Lazio”, seguendo un rigido disciplinare di produzione.

La Mieleria nel Bosco, Via dei Boschi 6 – 00028 Monte Livata – Subiaco. Tel.: 339.5675004; 338.1442711. bottega@lamielerianelbosco.it    FATTORIA DIDATTICA. La Cooperativa La Mieleria nel Bosco, fondata a Poli nel 1993, si è trasferita a Subiaco nel 2007. Commercializza i propri prodotti in uno stand fisso sul Monte Livata: mieli monofloreali, propolis, pappa reale, polline, cereria artigianale, apicosmetica e confetture. Organizza laboratori per adulti (cosmesi naturale, cucina) e in collaborazione con l’Ente Parco dei Monti Simbruini organizza attività didattiche per le scuole.

Azienda Agricola Parco degli Aceri, Contrada Iegli snc (zona Vignola) – 00028 Subiaco. Tel./Fax. 0774.822916 – 333.5300138. Miele e propoli. FATTORIA DIDATTICA e Produttore “Natura in Campo”.  La Fattoria Didattica Parco degli Aceri organizza per le scuole gite scolastiche giornaliere e settimane verdi. La fattoria educativa è dotata di mini frantoio per olive, forno a legna per la cottura del pane, essiccatoi per erbe aromatiche ed officinali, torchi per frutta, molini per cereali, arnia didattica, laboratorio multi-mediale e pannelli didattici. L’azienda dispone, inoltre, di un arboreto con migliaia di specie autoctone  e un punto vendita di prodotti tipici. Produzione inoltre di: olio, legumi (farro, lenticchie, fagioli, ceci), patate, marmellate e uova di allevamento all’aperto. www.parcodegliaceri.it – info@parcodegliaceri.it

Azienda apistica Gianni Conte, Località Prato Perrino – 00020 Riofreddo. Tel.: 06.70452595; Fax 06.70452519. conte.studio@tiscali.it

Azienda Agrituristica Colle Tocci, C.da Castagnola 8 – 00028 Subiaco. Tel./Fax: 0774.822917 – 335.6883955. Miele e confetture.

Proietti Vincenzo, Via Cesaropo 4 – 00025 Gerano. Tel.: 0774.798496 vincenzo.proietti@yahoo.it  Miele

Conventi frati francescani, Contrada Ceritola – 00030 Bellegra. Tel.: 06.9565291  Miele millefiori, miele acacia, miele castagno.

Monastero di Santa Scolastica, Piazzala Santa Scolastica – 00028 Subiaco. Tel.: 0774.82421 Fax: 0774.8242397. Miele, liquori e distillati. monastero@benedettini-subiaco.it monastero@benedettini-subiaco.org www.benedettini-subiaco.org

Associazione Allevatori Valle dell’Aniene, Contrada Villa Maddalena – 00020 Cervara. Tel.: 335.5896616 claudio.nocente@libero.it Fagioli, carne, miele, olio extra vergine di oliva.

Soc. Coop. Parchi Aniene, Via F. Meucci – 00029 Vicovaro. Tel.: 335.6640090 (Benedetto Tocchi) – 0774.829201/02 tocchi.benedetto@libero.it Fagioli, carne, miele, dolci.

Agriturismo “La Chiocciola”, Contrada Castagnola 4 – 00028 Subiaco (Rm). Tel. 0774 822583 – 333 9107859– italia20003@libero.it Produzione di olio extravergine di oliva, miele millefiori melata, piante officinali, dolci e marmellate – www.lachiocciolasubiaco.com

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/miele/