«

»

mag 07 2019

Stampa Articolo

Consiglio Comunitario della X Comunità Montana: Approvato il bilancio dell’Ente, uno sguardo alle tante iniziative presenti e future.

Romanzi: “Abbiamo il dovere di portare avanti i programmi comunitari, per rilanciare il territorio montano. Solo con aree interne sono circa 10 i milioni di euro da spendere sul territorio, oltre al Gal, al Contratto di Fiume, e alla legge 18, che è stata rifinanziata dalla Regione Lazio, con un milione e mezzo di euro in più”

Di Agenzia EVENTI

consiglioSi è tenuto nel pomeriggio di oggi Lunedì 6 Maggio, presso la sede Istituzionale a Madonna della Pace, frazione del Comune di Agosta, il Consiglio Comunitario della X Comunità Montana dell’Aniene. Numerosi i temi all’ordine del giorno trattati spesso oggetto di dibattito costruttivo tra i consiglieri comunitari presenti. Il Consiglio è stato aperto dal Vice Presidente Vicario del Consiglio Luigi Bernardini alla presenza del Segretario generale dell’Ente Montano dott. Guido Mazzocco per poi proseguire con la convalida dei consiglieri neo-eletti e l’approvazione dei verbali della precedente seduta.

Lungo, articolato e sempre puntuale è stato l’intervento del Presidente della Comunità Montana Luciano Romanzi sui programmi comunitari in atto, primo tra tutti l’attuazione del G.A.L. Futur@niene, che di recente ha visto l’inaugurazione della propria sede, sempre a Madonna Della Pace. Di assoluta importanza anche la definizione della Strategia Nazionale delle Aree Interne alla quale la Comunità Montana partecipa attivamente, con particolare attenzione all’ottimizzazione di investimenti e servizi: l’iniziativa porterà sul territorio oltre 10 milioni di Euro da destinarsi a servizi e sviluppo in 24 dei 31 Comuni della Valle.

Ulteriori opportunità sono costituite dal Contratto di Fiume, che dopo anni di analisi e accordi ha finalmente visto l’approvazione del manifesto di intenti, e dalla Legge 18, rifinanziata e implementata dalla Regionale Lazio per il triennio 2019-20-21. La Legge prevede l’erogazione di circa 3,5 milioni di Euro, di cui 3 stanziati per i Comuni e il restante per iniziative a carattere privato. Il Presidente Romanzi ha poi fatto riferimento al Patto per lo Sviluppo e il Lavoro nei Comuni della Valle dell’Aniene, che a breve diventerà un riferimento centrale per i meccanismi di strategia territoriale.

Tra gli altri punti affrontati l’approvazione del Documento Unico di Programmazione 2019-2020-2021, vari provvedimenti relativi a bilancio e contabilità, la ricognizione delle Società partecipate e il piano annuale delle collaborazioni, studi e consulenze.

L’incontro si è infine chiuso sui temi dei Cammini della Valle, con particolare riferimento alla Via Nicolaiana, e dell’adesione a Radio Radicale, alla quale la Comunità darà sostegno, dedicando anche una targa commemorativa al giornalista Massimo Bordin, scomparso di recente.

Dettagli sull'autore

Sonia

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/consiglio-comunitario-della-x-comunita-montana-approvato-il-bilancio-dellente-uno-sguardo-alle-tante-iniziative-presenti-e-future/