«

»

gen 28 2019

Stampa Articolo

28 GEN 2019 Luciano Romanzi Presidente X CMA: “Continua la battaglia delle istituzioni locali contro il caro pedaggi”

di Agenzia Eventi

Comunicato stampa

Il casello di Roma Nord sull'autostrada A1. Da domani andare da Roma a Milano in autostrada costera' 1,56 euro in piu', da Roma a Salerno sino a 2,30 euro in piu' ma per le tratte brevi, come da Fiano Romano a Roma l'aumento non potra' superare il 25% dell'attuale pedaggio, quindi l'incremento sara' nell'ordine di centesimi. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

I Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il “caro-pedaggi” e per la sicurezza della A24/A25, stante l’approssimarsi della data del 28 febbraio 2019, ovvero della scadenza del termine fissato da Strada dei Parchi alla proroga della sospensione dei rincari dei pedaggi, sono decisi a continuare la loro battaglia per ottenere la risoluzione definitiva di tutti i problemi legati al suddetto tratto autostradale. E’ stata già inviata una missiva al Ministro Toninelli per sollecitare l’accoglimento delle istanze già numerose volte reiterate e richiesto un incontro per avere aggiornamenti in merito allo stato delle trattative. E’ stato, inoltre, organizzato un incontro per il giorno 31 Gennaio 2019 alle ore 18,00 presso il Comune di Carsoli, al quale sono stati invitati a partecipare gli attuali Presidenti delle Regioni Lazio e Abruzzo e tutti i candidati alla Presidenza della Regione Abruzzo. L’obiettivo è quello di portare a conoscenza di tutti i candidati le problematiche legate alla A24/A25 (sicurezza e caro pedaggi); di far conoscere, con carte alla mano, la battaglia che i Sindaci e gli Amministratori stanno portando avanti da oltre un anno e per avere, sin da ora, l’impegno a trovare insieme, anche e soprattutto dopo il 10 febbraio, le soluzioni definitive al problema. Sono state, inoltre, inviate lettere ai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, nonché ai Presidenti delle Commissioni Trasporti e a quella dei Lavori pubblici per richiedere loro un incontro e un sostegno ad una definizione positiva sempre e solo
nell’interesse dei territori rappresentati. Infine, è stato rivolto un ulteriore appello al Presidente Mattarella stante il mancato riscontro alle precedenti missive. I nostri territori non possono più attendere, sono necessarie risposte concrete e definitive!

Dettagli sull'autore

Sonia

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/28-gen-2019-luciano-romanzi-presidente-x-cma-continua-la-battaglia-delle-istituzioni-locali-contro-il-caro-pedaggi/