«

»

giu 02 2018

Stampa Articolo

2 GIUGNO, FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Ufficio Presidenza

2giugno-la-festa-della-repubblica-la-festa-dei-ragazzi-53387.660x368Ogni anno la Festa della Repubblica si celebra il 2 giugno, l’anniversario di quando, nel 1946, 24 milioni di italiani furono chiamati a votare per scegliere la forma di governo dell’Italia dopo la fine del fascismo: Repubblica o Monarchia.

Oggi il 2 giugno viene celebrato come una festa nazionale, ma 72 anni fa il clima era tutt’altro che festoso. L’Italia era appena uscita dalla Seconda guerra mondiale e il voto si svolse tra le macerie dei bombardamenti alleati e quelle delle demolizioni dei nazisti in ritirata, con centinaia di migliaia di italiani ancora sparsi per i campi di prigionia in tutto il mondo, intere province sotto governo militare straniero e un clima che sembrava vicino a quello di una guerra civile. Alla fine gli italiani scelsero la Repubblica, con 12.718.641 voti contro i 10.718.502 della Monarchia.

Enata-la-RepubblicaAltro avvenimento importante fu il voto alle donne infatti il 2 giugno del 1946 le donne si recano per la prima volta in massa alle urne, anche se già il 10 marzo del 1946 avevano esercitato il diritto di voto durante le elezioni amministrative in alcuni comuni. È il punto di approdo di un lungo percorso e di una storia che segna il Novecento ma che ha origini nelle spinte suffragiste dell’Ottocento e nella battaglia di donne come Anna Maria Mozzoni o Anna Kuliscioff.

Dettagli sull'autore

Sonia

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/2-giugno-festa-della-repubblica-italiana/