feb 05 2016

Aggiornamento sito

Sito in Manutenzione . Si porta a conoscenza che stiamo apportando modifiche al sito internet ed alcune aree non potrebbero funzionare correttamente. E’ garantita la funzionalità dell’Albo Pretorio. Stiamo provvedento a potenziare i nostri sistemi e servizi.
Ci scusiamo per il disagio

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/sito-in-manutenzione/

ago 16 2018

Genova

Ufficio Presidenza

luttoLa Comunità Montana dell’Aniene si stringe ai familiari delle vittime rimaste coinvolte nel crollo del Ponte Morandi a Genova. Non ci sono parole per esprimere il profondo dolore.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/genova/

ago 14 2018

Buon Ferragosto

Ufficio Presidenza

08-14-02.03.19

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/buon-ferragosto/

ago 07 2018

Caro pedaggi A/24-A/25: la delegazione dei sindaci e degli amministratori locali preparano per il mese di settembre nuove manifestazioni.

Luciano Romanzi Presidente della X CMA: “dopo il mancato rispetto degli impegni da parte del MIT, siamo costretti ad organizzare a breve nuove manifestazioni ancora più forti ed incisive, come per esempio, attraverso la creazione di un volantino che spieghi nel dettaglio ai cittadini la ben nota vicenda del caro pedaggi. Il coinvolgimento anche delle istituzioni sovra comunali, di parlamentari della Repubblica Italiana, dello stesso Presidente della Repubblica, nonché delle varie associazioni, in questa vicenda ingiusta e sbagliata. Faremo a breve una ulteriore richiesta di incontro all’Avvocato per produrre gli atti giudiziari, ed infine se necessario qualora le nostre richieste dovessero rimanere inascoltate o cadere nel vuoto, nei prossimi incontri con il Ministro, presidi su tutti i caselli autostradali A/24 e A/25”.

Di Agenzia EVENTI

Il casello di Roma Nord sull'autostrada A1. Da domani andare da Roma a Milano in autostrada costera' 1,56 euro in piu', da Roma a Salerno sino a 2,30 euro in piu' ma per le tratte brevi, come da Fiano Romano a Roma l'aumento non potra' superare il 25% dell'attuale pedaggio, quindi l'incremento sara' nell'ordine di centesimi. ANSA/MASSIMO PERCOSSII Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il rincaro dei pedaggi autostradali, riunitisi a Carsoli in data 06.08.2018, preso atto del mancato rispetto degli impegni inizialmente assunti dal MIT con la delegazione ricevuta il 05 luglio, annunciano che stanno organizzando una manifestazione di protesta per il giorno 19 Settembre 2018 nel piazzale antistante il Ministero dei Trasporti a Roma. All’evento saranno invitati a partecipare i cittadini, i Parlamentari e i Consiglieri Regionali e Provinciali di Lazio e Abruzzo, nonché tutte le Associazioni interessate e le Organizzazioni Sindacali. Nel contempo si stanno programmando presidi da tenersi presso tutti i caselli della A24/A25, proposte di emendamenti alla prossima legge di stabilità nonché azioni giudiziarie. La battaglia continuerà fino a quando il Ministero deciderà di dare un concreto riscontro alle richieste degli amministratori che rappresentano migliaia di cittadini costretti a subire un “salasso” oramai insostenibile ed incompatibile con le numerose problematiche che i loro territori, da anni, sono costretti ad affrontare.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/caro-pedaggi-a24-a25-la-delegazione-dei-sindaci-e-degli-amministratori-locali-preparano-per-il-mese-di-settembre-nuove-manifestazioni/

ago 07 2018

Festa dell’orto

Ufficio Presidenza

0001

 

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/10340/

lug 31 2018

Caro pedaggi A/24 – A/25: “I Sindaci e amministratori locali tornano alla carica”!

Luciano Romanzi Presidente della X CMA:deluso e amareggiato soprattutto per il ridimensionamento della delegazione presente all’incontro di oggi lunedì 30 Luglio, e per il fatto che il Ministro Toninelli con la sua struttura non hanno prospettato soluzioni rapide e concrete contro il caro pedaggio, dimostrando di fatto di non essersi calati pienamente nel reale problema che per il nostro territorio necessita una rapida e definitiva soluzione se si vuole scongiurare il nuovo e progressivo spopolamento in atto nelle aree montane”.

Il casello di Roma Nord sull'autostrada A1. Da domani andare da Roma a Milano in autostrada costera' 1,56 euro in piu', da Roma a Salerno sino a 2,30 euro in piu' ma per le tratte brevi, come da Fiano Romano a Roma l'aumento non potra' superare il 25% dell'attuale pedaggio, quindi l'incremento sara' nell'ordine di centesimi. ANSA/MASSIMO PERCOSSILa delegazione dei Sindaci ed Amministratori Lazio-Abruzzo, impegnati nella lotta contro il “caro pedaggi A24/A25”, all’esito dell’incontro avuto in data odierna con il Ministro Toninelli, manifestano la totale indignazione ed insoddisfazione per il mancato rispetto degli impegni assunti nell’incontro del 5 luglio scorso. Infatti, l’odierna riunione si è svolta alla presenza del Ministro (andato via poco dopo per impegni istituzionali) e di due interlocutori (Segretaria Ministro e Capo di Gabinetto) completamente ignari delle conclusioni raggiunte nel precedente incontro con il Sottosegretario dell’Orco e la “folta” rappresentanza politica e dirigenziale, conclusioni riportate nello stesso comunicato stampa del MIT: “…il MIT si è impegnato a valutare soluzioni straordinarie e temporanee che possano alleviare il disagio in attesa di approvazione del nuovo piano..”. Gli “inconsapevoli” interlocutori odierni, stante “il mese di Agosto alle porte”, hanno dichiarato che “ad oggi, non paiono percorribili soluzioni straordinarie e temporanee”. La richiesta dei Sindaci di riportare le tariffe al 31.12.2017, è stata disattesa e, l’inaccettabile impegno del Governo a “ridurre l’aumento percentuale previsto per il primo gennaio” è stato rinviato alla legge di stabilità! Come dire: “la mano destra non sa cosa fa la mano sinistra”! Il Ministro ha confermato l’impegno ad una rapida definizione del PEF senza indicare, purtroppo, alcuna certezza temporale. A questo punto, i Sindaci e gli Amministratori preoccupati per il “cambio di rotta”, in attesa di atti concreti del Ministero, hanno deciso di riprendere la mobilitazione “attiva” sospesa per una doverosa apertura di credito verso il nuovo esecutivo. Al fine di coordinare e programmare le nuove iniziative, è previsto un nuovo incontro il 6 Agosto a Carsoli.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/caro-pedaggi-a24-a25-i-sindaci-e-amministratori-locali-tornano-alla-carica/

lug 25 2018

PIANO NAZIONALE BANDA ULTRALARGA

Ufficio Presidenza

0001

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/piano-nazionale-banda-ultralarga/

lug 21 2018

Rincari autostrada dei parchi: il Ministro Toninelli convoca a Montecitorio i Sindaci di Lazio e Abruzzo.

Luciano Romanzi Presidente della X C.M.A.: ho  accolto con vivo entusiasmo la convocazione da parte del Ministro di  incontrare i rappresentanti delle Istituzioni locali per discutere e si spera finalmente di trovare la giusta soluzione a quello che considero semplicemente un aumento ingiustificato del pedaggio dell’autostrada dei parchi,  A/24 – A/25 a mio avviso un vero salasso per coloro che soprattutto per motivi di lavoro sono costretti con mezzi propri di percorrere questo tratto di  strada quotidianamente”.

Di  Emanuele Proietti  Agenzia EVENTI

Il casello di Roma Nord sull'autostrada A1. Da domani andare da Roma a Milano in autostrada costera' 1,56 euro in piu', da Roma a Salerno sino a 2,30 euro in piu' ma per le tratte brevi, come da Fiano Romano a Roma l'aumento non potra' superare il 25% dell'attuale pedaggio, quindi l'incremento sara' nell'ordine di centesimi. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Finalmente è ufficiale la convocazione fatta ai Sindaci di Lazio ed Abruzzo delle Istituzioni locali del territorio coinvolto, come ha più volte ribadito lo stesso Presidente della X Comunità Montana dell’Aniene Luciano ROMANZI nonché Sindaco del Comune di Licenza: “da un aumento ingiustificato del pedaggio dell’autostrada dei parchi”, da parte della segreteria del Ministro Toninelli per il giorno 30 luglio 2018 alle ore 16.00 presso il Ministero dei Trasporti. Sin da quando si è insediato, il neo governo, ha mostrato un atteggiamento volto a trovare la giusta soluzione al problema anche se bisogna riconoscere che ad oggi fatti concreti ancora non ci sono stati. Si legge inoltre da una nota diramata alle varie Agenzie di Stampa che la battaglia intrapresa dalle istituzioni locali da  inizio gennaio proseguirà ancora con più forza e determinazione se da questo incontro non saranno soddisfatte appieno le loro richieste che investono semplicemente  le esigenze reali di un territorio montano. Faranno parte di questa delegazione oltre a tanti Sindaci il Presidente della X CMA Luciano Romanzi e quello della IX Luigino Testi.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/rincari-autostrada-dei-parchi-il-ministro-toninelli-convoca-a-montecitorio-i-sindaci-di-lazio-e-abruzzo/

lug 21 2018

X Comunità Montana dell’Aniene: UNITI PER ARRIVARE AL PIU’ PRESTO ALLA DEFINIZIONE DEL CONTRATTO DI FIUME

Luciano Romanzi Presidente della X CMA:  “soddisfazione per la risposta importante che il territorio ha voluto dare ad una iniziativa di governance innovativa che mira a recuperare la centralità del fiume nello sviluppo socio-economico della valle Aniene, dalle sorgenti fino alla confluenza in Tevere e compresi tutti i territori che compongono il relativo bacino idrografico”.

Di Agenzia EVENTI

IMG_20180719_164740Oltre 70 partecipanti, in rappresentanza di Enti pubblici e organizzazioni private in numero pressoché equivalente, hanno animato i lavori della prima riunione plenaria dell’Assemblea di Bacino del Contratto di Fiume per l’Aniene, tenutasi giovedì 19 luglio 2018 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 presso la sede della Comunità Montana dell’Aniene in Loc. Madonna della Pace ad Agosta (RM). L’iniziativa sancisce l’avvio delle attività di programmazione partecipata che vedranno impegnato il territorio dell’Aniene nei prossimi mesi, a partire dai primi tavoli tecnico-operativi che saranno organizzati subito dopo l’estate, con l’obiettivo di arrivare alla definizione del Contratto di Fiume entro la fine del 2019. Con questo evento è stata formalizzata la sottoscrizione del Manifesto di Intenti che impegna gli aderenti, attualmente 72 – di cui 32 del settore pubblico e 40 del settore privato – in continuo aumento, a cooperare per la definizione di una strategia e di un programma di azione per la gestione integrata della qualità ambientale, del rischio idraulico e dello sviluppo locale del fiume Aniene e dei territori a questo connessi. Un percorso impegnativo ma lungimirante, che mira a favorire la responsabilizzazione condivisa e la cooperazione territoriale tra i soggetti a vario titolo interessati al fiume Aniene. In apertura dei lavori il Presidente della Comunità Montana dell’Aniene Luciano Romanzi ha espresso soddisfazione per la risposta importante che il territorio ha voluto dare ad una iniziativa di governance innovativa che mira a recuperare la centralità del fiume nello sviluppo socio-economico della valle Aniene, dalle sorgenti fino alla confluenza in Tevere e compresi tutti i territori che compongono il relativo bacino idrografico. Il Presidente ha altresì reso merito alle associazioni locali che da diversi anni si sono fatte promotrici di questa iniziativa, sottolineando l’importanza dello sforzo propulsivo da queste profuso e l’impegno che la Comunità Montana conferma nel sostenere e portare avanti il percorso necessario per la definizione del primo Contratto di Fiume per l’Aniene.

IMG_20180719_165653Presente all’incontro Cristiana Avenali, responsabile dell’ufficio di scopo per i “Piccoli Comuni e i Contratti di Fiume, Emanuele Sillato, per l’Autorità di bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale, Eugenio Monaco responsabile dei Contratti di Fiume, di Lago e di Costa per conto della Direzione Politiche Ambientali e Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio, il dott. Marco Alimonti, agronomo dell’Ente Montano e il supervisore tecnico-scientifico, ing. Giancarlo Gusmaroli, hanno aggiornato sugli esiti delle indagini conoscitive preliminari che da alcuni mesi stanno impegnando la segreteria tecnica che supporta lo svolgimento del processo. Mentre  Gianni Russo, in rappresentanza delle associazioni promotrici del Contratto di Fiume Aniene, ha portato  la testimonianza del rinnovato impegno e disponibilità da parte del terzo settore – nelle sue espressioni attive lungo l’Aniene – a proseguire con il percorso di integrazione e cooperazione tra società civile ed enti pubblici per il bene del fiume e del suo territorio. Numerosi Sindaci e Rappresentanti Legali, o loro delegati, di Comunità Montane, Enti Parco, Comuni, gestori dei servizi idrici, associazioni come Terrenove di  comitati hanno quindi contribuito ad una dibattito costruttivo e articolato che ha confermato l’interesse e la disponibilità a cooperare da parte dell’intera compagine che sostiene l’iniziativa.

IMG_20180719_200519

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/x-comunita-montana-dellaniene-uniti-per-arrivare-al-piu-presto-alla-definizione-del-contratto-di-fiume/

lug 19 2018

La strage di via D’Amelio, quel giorno di luglio in cui morì Paolo Borsellino

Ufficio Presidenza

 paolo-borsellino-b-n-con-frase-storica-720x399Il 19 luglio del 1992, 57 giorni dopo il collega Giovanni Falcone, il magistrato palermitano morì in un attentato di matrice mafiosa. Ma su dinamica e mandanti restano dei grossi misteri.

Chi posizionò il tritolo nell’auto che saltò in aria con un comando a distanza sapeva che la domenica era il giorno in cui il magistrato andava a trovare la madre, che abitava in via Mariano D’Amelio a Palermo, strada considerata pericolosa dalle scorte, ma per cui non era mai arrivata l’autorizzazione al divieto di parcheggio. Di solito nel pomeriggio. E nel pomeriggio ci fu la strage.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/la-strage-di-via-damelio-quel-giorno-di-luglio-in-cui-mori-paolo-borsellino/

lug 18 2018

Contratto di fiume

Ufficio Presidenza

00010002CDF_Aniene_AB_2018

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/contratto-di-fiume-3/

Post precedenti «

read more | furnace repair vancouver | houston remodeling company