mar 08 2019

Aggiornamento sito

Sito in Manutenzione . Si porta a conoscenza che stiamo apportando modifiche al sito internet ed alcune aree non potrebbero funzionare correttamente. E’ garantita la funzionalità dell’Albo Pretorio. Stiamo provvedento a potenziare i nostri sistemi e servizi.
Ci scusiamo per il disagio

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/sito-in-manutenzione/

mag 14 2019

75° Anniversario Commemorazione 15 Martiri di Madonna della Pace

Ufficio Presidenza

martiri MdPace

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/75-anniversario-commemorazione-15-martiri-di-madonna-della-pace/

mag 12 2019

Festa della Mamma

Ufficio Presidenza

BUONA-FESTA-DELLA-MAMMA-ROSA-ROSSALa festa della mamma attraversa generazioni e ricordi ed ha un’origine antichissima. Secondo molti studiosi sarebbe addirittura legata alla primordiale Grande Madre, divinità portatrice di vita il cui culto, ancora vivo nei primi secoli dell’era cristiana, potrebbe risalire addirittura al neolitico. C’è chi invece non si spinge oltre i riti riconducibili agli antichi greci e romani, le cui feste in onore delle divinità femminili si legavano alla vita contadina e al mese del raccolto per eccellenza, maggio, quando si celebrava la dea greca Demetra, Cerere per i romani.

Il merito della Festa della mamma così come lo conosciamo noi si deve ad Anna Jarvis che pensò  di celebrare per la prima volta la “ Mother’s Day”  (giornata della madre) nel 1908 per ricordare la mamma, un’attivista che lottava per la pace. Nel 1914, il Presidente degli Stati Uniti Woodrow Wilson ufficializzò la festa come festività nazionale. In Italia è stato il senatore Raul Zaccari ad inaugurarla per la prima volta nel 1956 a Bordighiera, l’anno successivo don Otello Migliosi la trasportò in Umbria e l’associò alla figura della vergine Maria, madre di Gesù. Nel 1958 diventa una festa civile a tutti gli effetti, quando lo stesso Zaccari presenta un disegno di legge al Senato per festeggiarla ogni anno in tutte le famiglie italiane. Inizialmente la data era fissa e per circa quarant’anni cadde sempre l’otto maggio; solo a partire dal 2000 è diventata gradualmente una festa mobile, celebrata la seconda domenica di maggio come in tanti altri paesi del mondo.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/festa-della-mamma/

mag 07 2019

Consiglio Comunitario della X Comunità Montana: Approvato il bilancio dell’Ente, uno sguardo alle tante iniziative presenti e future.

Romanzi: “Abbiamo il dovere di portare avanti i programmi comunitari, per rilanciare il territorio montano. Solo con aree interne sono circa 10 i milioni di euro da spendere sul territorio, oltre al Gal, al Contratto di Fiume, e alla legge 18, che è stata rifinanziata dalla Regione Lazio, con un milione e mezzo di euro in più”

Di Agenzia EVENTI

consiglioSi è tenuto nel pomeriggio di oggi Lunedì 6 Maggio, presso la sede Istituzionale a Madonna della Pace, frazione del Comune di Agosta, il Consiglio Comunitario della X Comunità Montana dell’Aniene. Numerosi i temi all’ordine del giorno trattati spesso oggetto di dibattito costruttivo tra i consiglieri comunitari presenti. Il Consiglio è stato aperto dal Vice Presidente Vicario del Consiglio Luigi Bernardini alla presenza del Segretario generale dell’Ente Montano dott. Guido Mazzocco per poi proseguire con la convalida dei consiglieri neo-eletti e l’approvazione dei verbali della precedente seduta.

Lungo, articolato e sempre puntuale è stato l’intervento del Presidente della Comunità Montana Luciano Romanzi sui programmi comunitari in atto, primo tra tutti l’attuazione del G.A.L. Futur@niene, che di recente ha visto l’inaugurazione della propria sede, sempre a Madonna Della Pace. Di assoluta importanza anche la definizione della Strategia Nazionale delle Aree Interne alla quale la Comunità Montana partecipa attivamente, con particolare attenzione all’ottimizzazione di investimenti e servizi: l’iniziativa porterà sul territorio oltre 10 milioni di Euro da destinarsi a servizi e sviluppo in 24 dei 31 Comuni della Valle.

Ulteriori opportunità sono costituite dal Contratto di Fiume, che dopo anni di analisi e accordi ha finalmente visto l’approvazione del manifesto di intenti, e dalla Legge 18, rifinanziata e implementata dalla Regionale Lazio per il triennio 2019-20-21. La Legge prevede l’erogazione di circa 3,5 milioni di Euro, di cui 3 stanziati per i Comuni e il restante per iniziative a carattere privato. Il Presidente Romanzi ha poi fatto riferimento al Patto per lo Sviluppo e il Lavoro nei Comuni della Valle dell’Aniene, che a breve diventerà un riferimento centrale per i meccanismi di strategia territoriale.

Tra gli altri punti affrontati l’approvazione del Documento Unico di Programmazione 2019-2020-2021, vari provvedimenti relativi a bilancio e contabilità, la ricognizione delle Società partecipate e il piano annuale delle collaborazioni, studi e consulenze.

L’incontro si è infine chiuso sui temi dei Cammini della Valle, con particolare riferimento alla Via Nicolaiana, e dell’adesione a Radio Radicale, alla quale la Comunità darà sostegno, dedicando anche una targa commemorativa al giornalista Massimo Bordin, scomparso di recente.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/consiglio-comunitario-della-x-comunita-montana-approvato-il-bilancio-dellente-uno-sguardo-alle-tante-iniziative-presenti-e-future/

mag 02 2019

Riapre il Santuario della SS. Trinità – Vallepietra

Ufficio Presidenza

santuario-vallepietra

Ha riaperto ieri  mercoledi 1 maggio il Santuario della SS. Trinità in Vallepietra (RM),  luogo di pellegrinaggio verso il quale migliaia di fedeli si recano annualmente per onorare e chiedere le grazie alla Sacra Icona in esso conservata. Posto a 1300 metri di altitudine alle falde del Colle Tagliata, luogo di antico culto popolare collegato agli insediamenti benedettini di Subiaco, ancora oggi è meta di pellegrinaggi a piedi delle “compagnie” della Valle dell’Aniene che si recano a venerare l’affresco di stile bizantino all’interno della grotta del Monte Autore che raffigura la la Trinità cui la leggenda popolare attribuisce il salvataggio miracoloso, avvenuto davanti agli occhi di un contadino, di due buoi precipitati con tutto l’aratro da un burrone alto ss trinitàcento metri. Le tre persone sono perfettamente uguali, ciascuna con un libro sorretto dalla mano sinistra e con la mano destra nell’atto di benedire alla maniera greca, cioè unendo pollice a anulare.

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/riapre-il-santuario-della-ss-trinita-vallepietra/

apr 30 2019

1° Maggio festa dei lavoratori

Ufficio Presidenza

  primo-maggioLa data della Festa dei lavoratori, il 1° maggio, fu stabilita a Parigi nel 1889 e prende spunto da un episodio avvenuto tre anni prima a Chicago. L’episodio che ha ispirato la data nella quale attualmente, in molti Paesi del mondo, si celebra la Festa del lavoro o dei lavoratori, avvenne a Chicago (Stati Uniti) il 1° maggio del 1886. Quel giorno, infatti, era stato indetto uno sciopero generale in tutti gli Stati Uniti con il quale gli operai rivendicavano migliori e più umane condizioni di lavoro: a metà Ottocento non era raro che i turni arrivassero anche a 16 ore al giorno e i casi di morte sul lavoro erano abbastanza frequenti. La protesta andò avanti per tre giorni e il 4 maggio culminò con una e propria vera battaglia tra lavoratori e agenti di polizia. Undici persone persero la vita in quello che sarebbe passato alla storia come il massacro di Haymarket. Nella scelta della data si tenne conto proprio degli episodi di Chicago accaduti del 1886 e si stabilì che la Festa del lavoro o dei lavoratori, si celebrasse il Primo Maggio. In Italia – In Europa la festività del primo maggio viene ufficializzata dai delegati socialisti della Seconda Internazionale riuniti a Parigi nel 1889 e ratificata in Italia due anni dopo.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/1-maggio-festa-dei-lavoratori/

apr 24 2019

25 Aprile – 74° anniversario della Liberazione d’Italia

Ufficio Presidenza

Festa liber 2018Il 25 aprile 2019 si celebrerà il 74esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo. La Liberazione metteva fine a vent’anni di dittatura e a cinque di guerra. Un evento epocale, una “rivoluzione”, quella che non c’era stata durante i governi liberali e poi sotto la lunga ombra del regime, e che finalmente avrebbe portato di lì a un anno, per la prima volta, l’intera popolazione adulta italiana (comprese le donne) alle urne per decidere, con il referendum del 2 giugno 1946, fra monarchia e repubblica. Il 25 aprile, simbolicamente, viene così a rappresentare il culmine della fase militare della Resistenza e, poi, della nascita della Repubblica Italiana e della stesura definitiva della Costituzione. È al presidente del Consiglio Alcide De Gasperi che si deve la proposta rivolta al principe Umberto II, allora luogotenente del Regno d’Italia, di emanare una legge per celebrare “la totale liberazione del territorio italiano”. Il principe accetta e “il 25 aprile 1946 è dichiarato festa nazionale”.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/25-aprile-73-anniversario-della-liberazione-ditalia/

apr 19 2019

Convocazione Consiglio Comunitario

Ufficio Presidenza

0001-1

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/convocazione-consiglio-comunitario-5/

apr 19 2019

Buona Pasqua!

Ufficio Presidenza

PicsArt_04-19-12.12.04

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/buona-pasqua-3/

apr 17 2019

Bellegra in Arte

Ufficio Presidenza

57001902_10217446235582185_4756595771158036480_n

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/bellegra-in-arte/

apr 12 2019

Cerreto – sabato 13 aprile

Ufficio Presidenza

0001

Permalink link a questo articolo: http://www.cmaniene.it/cerreto-sabato-13-aprile/

Post precedenti «

read more | houston remodeling company | Best offer on the internet to grow organic traffic on social media account - Buy Instagram followers